Pasqua romana

apr 7, 2012 by

 

Quest’anno, diversamente dal solito, per Pasqua rimarremo a Roma e ho deciso di preparare per la prima volta, la tradizionale colazione romana, che mia suocera (romana!) preparava ogni anno per la sua famiglia.

La colazione di Pasqua a Roma, o meglio nella famiglie romane tradizionali, consiste in una gustosa e ricca tavola addobbata a festa e piena di leccornie. Questa consuetudine festiva affonda le proprie radici nei tempi passati, quando la tavola bianca si preparava per la benedizione del sacerdote e il cibo erano invece l’atteso premio per il digiuno di Quaresima.

Quasi sicuramente eviterò piatti come carciofi e coratella, tanto per tenerci leggeri visto che, di contro, la mia mamma (calabrese!) preparerà il tipico pranzo pasquale del sud…
Aggiungerò solo la mia pastiera e le “cuzzupe, un dolce tipico calabrese che si prepara a Pasqua e qui potete trovare la ricetta.

Ma due cose non mancheranno: la pizza al formaggio, per la quale seguirò la ricetta di Laura Ravaioli e lo squaglio, una bevanda di cioccolata che, in genere si prepara con il cacao, ma io utilizzerò il cioccolato delle uova, anche per smaltirne un po’.
Altri piatti che si possono preparare sono le uova sode, la frittata di asparagi, carciofi, il salame corallina, e tutto quello che vi va di mangiare!!!
BUONA PASQUA

 

PIZZA  AL FORMAGGIO di Laura Ravaioli

Ingredienti:
1° impasto
250 g farina manitoba
20 g lievito di birra
100 g acqua o latte
1 tuorlo
1 uovo intero
25 g burro
7 g zucchero

Sciogliete il lievito nel latte e quindi aggiungete il resto degli ingredienti. Impastate fino ad avere una pasta consistente e soda. Chiudete l’impasto a palla e ungetene la superficie con dell’olio coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume

2° impasto
300 g farina manitoba
1 tuorlo
2 uova
50 g burro
25 g olio extravergine
10 g sale
2 g pepe
100 g pecorino grattugiato
100 g parmigiano grattugiato
200 g fontina tritata

Preparazione

Impastate tutti gli ingredienti quindi aggiungete il primo impasto un pezzetto alla volta e lavorate bene il tutto. Tenete presente che l’impasto si presenta molto consistente e sodo quindi nel caso aggiungete qualche cucchiaio di acqua a temperatura ambiente. Chiudete l’impasto a palla, ungetene la superficie e adagiatelo in uno stampo del diametro di una ventina di centimetri e dai bordi alti. La pasta deve riempire lo stampo meno della metà. Lasciate lievitare fino a che l’impasto non arrivi al bordo dello stampo. Preriscaldate il forno 200°C. quindi infornate la pizza e abbassate la temperatura a 180 continuando la cottura per 30-35 minuti

LO SQUAGLIO
Ingredienti:
Cioccolato dell’uovo
acqua bollente
zucchero

procedimento:
Mettere a bollire l’acqua quindi versarla nella tazza dove è stato versato il cioccolato spezzato ed eventualmente ridotto in polvere mescolando fin quando non si crea una bevanda densa al punto giusto. Zuccherare a piacere e bere.

Ti può interessare anche

Tags

Condividi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>