Mamme…andiamo a votare!

nov 7, 2012 by

Se si leggono bene le statistiche si vede chiaramente che sono  le  donne, e in particolare le mamme, quelle che spendono più soldi nelle spese quotidiane.
Vuoi perchè, spesso, stanno più a casa, vuoi perchè (e non me ne vogliano i signori uomini) sono più capaci di gestire gli acquisti per tutta la famiglia.
E io non sono da meno.
Quando sono rimasta incinta del mio primo figlio, il giorno dopo aver fatto il test di gravidanza, mi sono precipitata in un negozio di articoli per mamme e bambini e ho cominciato a fare una lista infinita.
Alla fine, avuto il bambino, mi sono ritrovata con una casa piena di accessori, vestiti, oggetti vari, che però non tutti ho usato.
Quest’esperienza mi è servita, però a fare pratica con il secondo figlio, perchè ormai avevo imparato ciò che era utile e ciò che non serviva affatto, qual era la marca migliore e quale quella da cui diffidare…

Ad alcune aziende avrei quasi voluto fare una statua, tanto che i loro prodotti mi sono stati d’aiuto, soprattutto quando ancora non avevo molta esperienza
Ed ecco che adesso ne ho l’opportunità!
E’ nato, infatti, il Premio Piace alle Mamme.
Un premio che siamo NOI MAMME a dare, per premiare la qualità intesa in tutti i suoi aspetti.
Non uno, ma tanti premi: ai prodotti per i bambini, ai vestiti, agli accessori..ma anche al nostro personqaggio preferito, che magari ci ha allietato le giornate passate sole in casa per accudire i nostri bimbi, il posto o la città “family friendly” cioè “a misura di famiglia”.
E tanti premi speciali per premiare le eccellenze tra le aziende italiane.
Insomma…visto che siamo in periodo elettorale, che ne dite per una volta, di andare a votare qualcosa che ci piace veramente?

Ti può interessare anche

Condividi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>