Ma che musica!

apr 10, 2011 by

Quando ero incinta del mio primo figlio, seguendo anche i consigli appresi dalle centinaia di libri che  leggevo regolarmente sulla gravidanza, ascoltavo musica tutto il giorno, convinta che lui sentisse e immagazzinasse quei suoni.
E così ho fatto anche con il secondo.
I risultati? Forse è ancora troppo presto per dirlo, forse non suoneranno mai uno strumento musicale, oppurre diventeranno direttori d’orchestra o leader di un gruppo rock (quest’ultimo quasi sicuramente il più piccolo!), fatto sta che io mi sono rilassata e a loro..male non ha fatto certamente!
Gli strumenti musicali sono stati tra i primi giochi che hanno imparato ad usare e oggi hanno il loro angolino della musica, con la tastiera, la batteria, la chitarra.
Tempo fa mi sono imbattuta in questo libro “Il bambino e la musica” l’educazione musicale secondo la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon a cura di Silvia Biferale ed. Curci
Il libro si rivolge agli insegnanti, agli educatori e ai genitori, e raccoglie i contributi di esperti docenti e specialisti.
L’obiettivo è quello di illustrare i fondamenti della Music Learning Theory : “Il momento di apprendimento più produttivo per il bambino si situa alla nascita, se non probabilmente durante la fase della sua vita prenatale.” così inizia questo libro.
Ed è proprio partendo da questa frase che la teoria del prof. Gordon mira allo sviluppo dell’attitudine  musicale dei bambini già a partire dall’infanzia, ma sempre tenendo conto delle loro potenzialità e soprattutto dei loro gusti.

Nel catalogo di questa casa editrice troverete tantissimi altri titoli interessanti.
Tra gli altri, vi consiglio:

Ma che musica!
Volume 1
Brani di classica e jazz da ascoltare e da guardare per bambini da 0 a 6 anni secondo la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon

Oppure una serie di libri con CD dedicata alla scoperta dei vari strumenti musicali.
Come si suonano? Come sono stati costruiti? Chi sono i grandi compositori che hanno realizzato grandi opere?
Io ho scelto il pianoforte (ricordi d’infanzia!) ma ne troverete tanti altri.

I sogni di Cavallino
Il pianoforte di Leigh Sauerwein

E infine, un libro che abbina la musica con l’apprendimento della lingua inglese
Canta & Impara l’Inglese
Canzoncine illustrate per imparare una lingua straniera, in maniera divertente!

Buona lettura!

Ti può interessare anche

Condividi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>