Le prove del concorso dopo le elezioni

feb 11, 2013 by

Slittano a dopo le elezioni le prove scritte del concorso per insegnanti, inizialmente previste per oggi e domani e cancellate per le avverse condizioni meteo.
Domani le date sul sito del MIUR.
Lo ha confermato il ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo. “Ci sono 11 regioni completamente bloccate per neve – ha riferito – e basse temperature, una situazione complicata sul fronte della mobilità. Noi abbiamo pensato in anticipo, e questo è un buon segno nella gestione di sistemi complessi, che fosse opportuno rinviare i primi due giorni di prove in coda a quelli già calendarizzati, quindi dopo le elezioni”.

Io sono una di quella che avrebbe dovuto sostenere la prova domani. E, fortunatamente, vivendo a Roma e dovendolo sostenere nella mia regione, non ho avuto disagi, anzi devo dire che questi giorni in più mi fanno solo comodo. Penso solo a tutti quelli che invece avevano prenotato albergo, aereo, treno, per spostarsi nelle vaire regioni d’Italia…

Il Codacons, a tal proposito, ha già avviato come sua prassi la raccolta di adesioni per mobilitare un’azione collettiva e chiedere un rimborso minimo di 500 euro a testa per il danno esistenziale subito da ogni concorrente.

Ti può interessare anche

Tags

Condividi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>