Conserve per l’inverno

set 10, 2013 by

Siamo tornati da poco dalle vacanze e ancora riesco a sentirne i profumi: i pomodori, il basilico, la frutta, gli ortaggi estivi che amo..insomma i sapori, i colori, i profumi della mia terra che ogni anno, rientrando a Roma, cerco di intrappolare in vista del grigio inverno che ci aspetta!!!
Ecco i risultati:
PASSATA DI POMODORO
La salsa fatta in casa era una prerogativa delle nostre nonne…oggi, per mancanza di tempo, è un’attività che sta scomparendo.
Se però avete un mezzo pomeriggio libero, vi assicuro che i risultati saranno ottimi!
Ecco cosa vi serve:
un grembiule
una pentola molto grande
un cucchiaio di legno
un mestolo
un passa-pomodori o una frusta elettrica
barattoli con chiusura ermetica
una copertina di lana ben pulita

e poi…i pomodori, possibilmente di ottima qualità e del basilico fresco!

 

Procedimento:
Lavate i pomodori,tagliateli a metà, per la lunghezza, e spremeteli un po’ per togliere i semini.
Metteteli nella pentola  e lasciateli cuocere a fuoco vivace, girandoli spesso con il cucchiaio di legno.
Appena iniziano a bollire, spegnete il fuoco e lasciateli riposare per circa un’ora.

Dopo eliminate con il mestolo l’acqua che è salita in superficie e passate i pomodori
Rimettete in pentola la passata e fate bollire e intanto sterilizzate in acqua bollente i barattoli.
Usando un imbuto e il mestolo, versate la passata nei barattoli , aggiungete una o due foglie di basilico e chiudete con il barattolo.

A questo punto mettete i vasetti in una pentola capiente, sistemando sul fondo e tra i vasetti lo straccio per evitare la rottura durante la cottura.
Riempite la pentola con acqua calda, lasciate bollire per 30 minuti dall’inizio del primo bollore.
Una volta freddi, asciugateli, fateli raffreddare e conservate la passata di pomodoro in un luogo fresco e al riparo dalla luce.

MARMELLATA
Io ho preparato la marmellata di pesche e vaniglia e quella di merendelle, che è un frutto tipicamente calabrese, ma voi potete sbizzarrirvi.
Io ho usato un Kg. di frutta, 1/2 kg. di zucchero e la mela come addensante!
Il procedimento è semplice: tagliate la frutta a pezzettini piccoli, mettetela in un pentola con lo zucchero e la mela e fate cuocere finche non diventa..appunto..marmellata! Se non vi piacciono i pezzettoni, potete frullarla un po’ a metà cottura.

MELANZANE (O ZUCCHINE ) SOTT’OLIO
Per questa ricetta, un po’ elaborata devo ammetterlo, vi rimando a quella di Misya, che è esattamente uguale a quella che seguiva mia nonna!
E, per non rischiare brutte sorprese, seguite i miei consigli per una preparazione senza rischi.

0 Commenti

Trackbacks/Pingbacks

  1. Le conserve casalinghe e il botulino - Genitori organizzati - […] la stagione estiva, in molte famiglie si preparano le conserve per l’inverno: marmellate, passate di pomodori, verdure sottolio o …

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>